Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_detroit

PIAGGIO 2008

 

PIAGGIO 2008
Lo scorso 6 agosto, l’”Italian American Alliance for Business and Technology” (IAABT, associazione di imprenditori italiani operanti nel settore dell’automobile e delle nuove tecnologie finalizzata ad assistere le imprese italiane che desiderano intraprendere un’attività in Michigan), ha organizzato, in collaborazione con il Consolato d’Italia in Detroit, un evento promozionale dedicato alla storica casa italiana Piaggio e, in particolare, agli ultimi modelli Vespa.
Presso l’esclusiva e suggestiva “Henry Ford Estate” di Dearborn (nell’area metropolitana di Detroit), oltre 150 persone, tra cui Robert Ficano, CEO della Wayne County (dove sorge Detroit), il Console Generale del Libano, rappresentanti dell’Ufficio economico del Governatore e di numerose aziende, legate soprattutto al settore automobilistico (tra cui le italiane Comau, Marposs, Teksid; le americane GM, Chrysler, Federal Mogul, VMMotori), stampa specializzata, i Presidenti ed alcuni membri del Comites e della Società Dante Alighieri del Michigan, hanno potuto apprezzare il design delle creazioni della nota casa di Pontedera, poste, per l’occasione, negli eleganti giardini.
Dopo un breve intervento di saluto del Console d’Italia, Carlo Romeo, in cui è stata tracciata la storia dell’azienda italiana, dai suoi inizi intimamente legati al settore aeronautico alla rivoluzionaria creazione della “Vespa”, vero e proprio status symbol che continua ad attraversare le generazioni, sottolineando, in particolare, il design, la tecnologia e l’innovazione propri dell’industria italiana, Paolo Timoni, Presidente e CEO della Piaggio Group Americas, invitato d’onore, ha offerto un’interessante presentazione della Piaggio e della sua ricca gamma di prodotti, fornendo diversi dati concernenti la produzione di motocicli venduti nel mondo ed in particolare negli Stati Uniti, facendo cenno anche alle diverse problematiche connesse allo scarso inquinamento ed alla sicurezza di tali veicoli su strada. In particolare, Timoni ha illustrato le statistiche che fanno stato di +24% di vendite a maggio e di +105% dall’inizio dell’anno negli USA, sottolineando i potenziali ampi margini di crescita del mercato americano che a fine 2008 si prevede possa raggiungere il milione di motocicli (rispetto ai 30 milioni di quello europeo). Molto significativi sono pero’ tali risultati, in continua crescita dal 2005, anche in considerazione del rilevante fattore culturale che tiene ancora distanti gli Americani da un uso piu’ diffuso degli scooters, e di elementi come le grandi distanze e gli aspetti climatici che certo non li favoriscono (in particolare nel Midwest). Diverse sono, tuttavia, le caratteristiche che giocano, soprattutto in questo momento di alti costi dei carburanti, a favore della variegata offerta della casa italiana. Oltre alle prestazioni tecniche ed all’inconfondibile design italiano, la scelta di affidarsi ai motori ad alimentazione ibrida, che entreranno in commercio a partire dal 2009, puo’, infatti, rappresentare lo strumento per aumentare ulteriormente le vendite ed allontanare la concorrenza asiatica, soprattutto giapponese e, da ultimo, cinese nella fascia di mercato medio bassa, che, tuttavia, proprio per questo non sembra destare grande preoccupazione, come ha affermato lo stesso Timoni. Evidenziando la possibile, felice coesistenza dei due mezzi di trasporto – anche negli USA e, in particolare in citta’ come New York, Miami, Chicago, quest’ultima mercato dal grande potenziale -, il CEO si è detto anche pronto a lavorare insieme con le grandi case automobilistiche americane con sede a Detroit per progetti comuni di marketing.
L’evento ha riscosso unanime successo e rappresenta il continuo, concreto impegno del Consolato nel promuovere il made in Italy, in stretta collaborazione con le realtà imprenditoriali italiane ed americane esistenti in loco.

            
             Modello Mp3                                                Modello Vespa


         
                Modello Vespa                                            Modello Vespa

       
        Un momento del ricevimento                     Il Dott. Timoni, parte del Direttivo
                                                                          della IAABT ed il Console

    
    Il Dott. Timoni ed il Console Romeo                La presentazione del Dott. Timoni, 
                                                                       CEO di Piaggio Group Americas
 
 
  
L'intervento di Denipoti, Presidente IAABT                 L'intervento del Console


148