Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_detroit

Anagrafe - AIRE

 

Anagrafe - AIRE

CONSOLATO D'ITALIA
UFFICIO ANAGRAFE / AIRE
535 GRISWOLD SUITE 1840
DETROIT MI 48226

INFORMAZIONI GENERALI

  • L’iscrizione all’A.I.R.E. è un diritto-dovere del cittadino (art. 6 legge 470/1988) e costituisce il presupposto per ottenere il rilascio di un nuovo passaporto ed altri servizi Consolari all’estero.
  • Il cittadino residente all’estero, analogamente a quanto avviene in Italia, deve comunicare tempestivamente a questo Consolato Generale qualsiasi cambio di indirizzo.
  • Si informa che gli schedari consolari NON hanno valore anagrafico; gli uffici consolari NON possono pertanto rilasciare certificati di residenza ne' di stato di famiglia. Il Consolato potra’ rilasciare solo certificazioni di iscrizione nello schedario, nelle quali si potra' indicare che l'interessato risulta abitare all'indirizzo presente in schedario, nonché quale risulta essere, sempre nello schedario, la composizione del nucleo familiare.
  • Il certificato di residenza AIRE così come lo stato di famiglia potranno essere rilasciati solo dall'unico ente italiano titolare delle funzioni anagrafiche, cioe' dal Comune di iscrizione AIRE.

Come iscriversi all'AIRE e la Documentazione Richiesta

La documentazione per l'iscrizione all'AIRE deve essere inviata per posta all'indirizzo riportato all'inizio di questa pagina.

È necessario compilare il modulo di richiesta di iscrizione AIRE in ogni sua parte, assicurandosi che sia datato e firmato. Questo modulo è necessario anche per i cittadini già iscritti all'AIRE e che si sono trasferiti da un'altra circoscrizione consolare. I cittadini che si trasferiscono da un indirizzo all'altro nella stessa circoscrizione consolare devono invece compilare il modulo di aggiornamento dell'indirizzo. La predetta documentazione è richiesta per ognuno dei componenti del nucleo familiare, eccetto per eventuali figli minorenni che potranno essere inseriti in uno dei moduli del genitore. Al modulo di richiesta deve essere inclusa una fotocopia dei seguenti documenti:

1) Documento d'identità italiano di ogni persona per la quale è richiesta l’iscrizione all’AIRE:

  • Passaporto italiano – (solamente le pagine che riportano i dati personali, la firma del titolare del documento, e il nome dell’autorità che l’ha rilasciato);
  • oppure Carta d’identità italiana;
  • oppure lettera di conferma del conferimento della cittadinanza italiana rilasciata dal Consolato che ha completato la richiesta di riconoscimento della cittadinanza.
    • N.B. Nell’assenza di uno di questi tre documenti, è necessario fornireun’autocertificazione in cui l’interessato/a attesta di essere cittadino italiano.

2) Titolo legale di soggiorno negli USA:

Visto di ingresso negli USA - N.B. il visto turistico B1-B2 non è sufficiente per essere iscritti all’AIRE;

oppure Permanent Resident Card in corso di validità;

Passaporto USA (per tutti coloro in possesso della doppia cittadinanza) oppure Copia del certificato di naturalizzazione (solo per coloro che si sono naturalizzati successivamente alla nascita) oppure Copia del Report of Birth Abroad (solo per i cittadini statunitensi nati fuori dagli USA).

3) Prova di residenza nella circoscrizione consolare:

  • Patente di guida statunitense con attuale indirizzo;
  • oppure Bolletta di utenza (banca, telefono, TV etc.);
  • oppure Contratto di affitto (solamente la pagina che riporta il nome del richiedente e l’indirizzo attuale).

N.B. Se tutti i componenti del nucleo familiare risiedono allo stesso indirizzo è sufficiente fornire soltanto una prova di residenza che sarà considerata valida per tutti.

Per maggiori informazioni, si prega di visitare il sito web del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale.

 

Se intendete rientrare in Italia

È necessario comunicare l'intenzione di rientrare in Italia al Consolato, che, a sua volta, provvederà a trasmettere la cancellazione dall'AIRE al Comune italiano di competenza.
Il Consolato rilascerà, su richiesta dell'interessato, la dichiarazione di rientro in Patria (vedi sotto) che darà la possibilità di portare in Italia le masserizie in franchigia doganale.
Una volta rientrati in Italia è necessario presentarsi al Comune per comunicare il trasferimento della residenza.
Il cittadino italiano iscritto all'anagrafe consolare da almeno 12 mesi può ottenere un certificato per importare in franchigia doganale in Italia (al suo rientro definitivo) i beni personali e le masserizie facenti parte della sua abitazione in USA.

Per poter importare definitivamente in Italia l'automobile in esenzione doganale, acquistata durante il periodo di permanenza all'estero, è necessario essere residenti all'estero da almeno 12 mesi (dimostrando di aver risieduto all'estero) ed aver posseduto l'autoveicolo da almeno 6 mesi. L'interessato dovrà presentarsi all'ufficio consolare con il "Registration Certificate" (equivalente al libretto di circolazione italiano), il "Certificate of Title" comprovante la proprietà dell'autovettura e l' "Origine Certificate", certificato equivalente ai dati tecnici dell'auto. Il richiedente dovrà, inoltre, allegare ai suddetti certificati una traduzione conforme.
A tal proposito, si informa che l' "Origine Certificate" (da richiedere alla casa costruttrice o all'ufficio del Secretary of State) dovrà essere legalizzato dall'"Apostille". Le autovetture di provenienza extracomunitaria devono rispondere alle norme CEE vigenti in Italia (che si riferiscono alla fanaleria, cinture di sicurezza e vetri per la visibilità).

La legalizzazione della suddetta documentazione viene effettuata a pagamento. Per informazioni a proposito si prega di chiamare l'ufficio anagrafe al numero 313 963 8560 - interno 116 oppure inviare un'email all'indirizzo aire.detroit@esteri.it.

Per ottenere il certificato consolare in questione bisognerà completare, firmare e far pervenire al Consolato i seguenti modelli di richiesta:

modulo (dichiarazione di cambio indirizzo/trasferimento/rimpatrio);
elenco delle masserizie;
dichiarazione d'impegno;
dichiarazione di rimpatrio - auto;
dichiarazione di rimpatrio - TV.

Si ricorda che, nel caso in cui la domanda sia presentata per posta o per email, si dovrà allegare fotocopia della pagina del proprio passaporto contenente i dati anagrafici ed una busta preindirizzata e preaffrancata per la restituzione del certificato consolare.


18